Dottoressa
Liliana Mentesana

Medico chirurgo
Studio di Dermatologia e Medicina Estetica in Padova

Carbossiterapia

macchina_carbossiterapia

Che cos’è la Carbossiterapia

La Carbossiterapia consiste nella somministrazione sottocutanea di anidride carbonica (CO2) medicale, tramite microiniezioni localizzate con aghi sottilissimi ed è una terapia sicura e priva di tossicità.Con la Carbossiterapia è possibile trattare volto, collo e décolleté, ottenendo una pelle più luminosa, liscia e tonica, con effetto lifting.Nella regione perioculare l’effetto tensorio dell’anidride carbonica rende meno evidente la ptosi palpebrale (abbassamento di una o di entrambe le palpebre). Il gas favorisce anche il drenaggio consentendo un evidente miglioramento delle cosiddette “occhiaie scure” (dark circle). La carbossiterapia si impiega inoltre per il rassodamento dell’interno braccia e cosce. Nelle mani dona luminosità e freschezza.

 

Zone trattate

Cellulite e grasso localizzato

La Carbossiterapia consiste nella somministrazione sottocutanea di anidride carbonica (CO2) medicale, tramite microiniezioni localizzate con aghi sottilissimi ed è una terapia sicura e priva di tossicità. La carbossiterapia è indicata nella cura della pannicolopatia edemato-fibrosclerotica, la cosiddetta “cellulite” o “pelle a buccia d’arancia”.Grazie a questo trattamento che aumenta localmente l’ossigenazione dei tessuti e riattiva il metabolismo cellulare, si ottengono risultati estetici apprezzabili.La carbossiterapia è una vera e propria terapia per contrastare l’insufficienza veno-linfatica e i conseguenti sintomi come la pesantezza, il gonfiore delle gambe e la comparsa di capillari che sono dovuti ad alterazioni del microcircolo. Il risultato è quello di favorire il drenaggio veno-linfatico.L’effetto della carbossiterapia sulle cellule adipose provoca un rimaneggiamento del grasso in eccesso grazie alla rottura delle membrane cellulari di queste e il conseguente smaltimento del grasso trattato. Il risultato di questo meccanismo d’azione è la riduzione del pannicolo adiposo localizzato.

carbossiterapia contorno occhi_2
Carbossiterapia contorno occhi Prima (immagine a sinistra) e dopo 5 sedute di trattamento (immagine a destra)

Contorno occhi e occhiaie

Nella regione perioculare l’effetto tensorio del gas diminuisce la ptosi palpebrale (palpebra calante) e l’aumento del drenaggio post-carbossiterapia consente un evidente miglioramento dell’inestetismo delle cosiddette “occhiaie” (Dark circle).

…e altro ancora

  • Smagliature e cicatrici: Le strie rosse recenti e post-parto vengono risolte in modo definitivo, dopo poche sedute di carbossiterapia. Le smagliature datate e le cicatrici di varia natura, pur non scomparendo, migliorano s·ignificativamente.
  • Arti inferiori: Negli arti inferiori a livello circolatorio e linfatico si ottengono risultati sia funzionali (gambe più leggere già dalla prima seduta terapeutica), che estetici.

carbossiterapia_prima_dopo
Carbossiterapia Prima (immagine a sinistra) e dopo 10 sedute di trattamento (immagine a destra)

lassità cutanea
Carbossiterapia per lassità cutanea Prima (immagine a sinistra) e dopo 7 sedute di trattamento (immagine a destra)

  • Informazioni

    Informazioni obbligatorie sulla Dott. Liliana mentesana: Laurea in medicina e chirurgia e abilitazione all'esercizio della professione di medico conseguite a Padova nel 1980 - Iscrizione all'albo dei medici chirurghi di Padova nel 1981 al n. 4237 - P.Iva: IT03864000280 - Studio al n.28 di via Melchiorre Cesarotti in Padova - Tel/Fax: 049/8751863 - E-mail: info@dottoressamentesana.it

  • Contatti